La cultura dello stupro insegnata a scuola

Al di là del Buco

end_rape_img-f

Lei scrive:

“Salve a tutti, sono madre di una bambina di cinque anni che frequenta il terzo anno di una scuola materna pubblica. Terminato il servizio mensa, gli alunni non hanno più l’obbligo di indossare il grembiule, anche a causa delle temperature elevate che rendono molti edifici scolastici roventi. Stamattina accompagno la piccola vestita con un paio di pantaloncini ed una maglietta senza maniche. Vengo chiamata in disparte da una delle insegnanti, la quale mi sollecita vivamente a far indossare a mia figlia d’ora in poi solo pantaloni al polpaccio, sostenendo che non saranno concesse gonne nè shorts. Ovviamente sul momento immagino la scelta sia dettata da ragioni di igiene e comodità, ma sospettando qualcosa chiedo gentilmente le motivazioni di tale indicazione.

View original post 248 altre parole

Annunci