“Schiava per vendetta” di Ann Owen

cuoreruotante

È una storia d’amore? Forse. È una storia di sesso? Molto di più. È la storia di una vendetta? In parte. La picchia? A volte, ma non le fa male. E allora perché piange? Perché non le basta. Non vi ho convinti, vero? Allora proseguo…

Lui la chiama cagna, le ordina di fare le cose più ripugnanti solo per il gusto di compiacersi. Lei piange, ma non se ne va, anzi resta venerandolo. Lo fa perché è pazza? Perché è ricattata? Perché ama essere sottomessa? No, lo fa per amore, un amore che non è del tutto malsano, ma solo leggendolo fino alla fine lo si può capire realmente.

Tante volte, tra un capitolo e l’altro, mi sono innervosita e mi è venuta una gran voglia di dirle di scappare via, di dargli una sberla o di tirargli un piatto in testa, tante volte mi sono detta adesso basta…

View original post 230 altre parole

Annunci

Un pensiero su ““Schiava per vendetta” di Ann Owen”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...