Archivi categoria: Uncategorized

C’è coraggio e coraggio

cuoreruotante

Bisogna pur metterlo, il punto.

Alla fine di una frase.

Alla fine di una storia.

Si chiama ortografia.

O, più comunemente, coraggio.

(Andrea Lerario)

View original post

Annunci

“Sei cose impossibili” Tag

cuoreruotante

Dopo avere letto questo bellissimo articolo di Nina, ho pensato di creare un Tag con l’augurio che, come diceva la Regina ad Alice, allenandoci giornalmente a pensare a sei cose impossibili, possiamo avere quello stimolo in più che ci aiuti a credere che le giornate, a volte, possano anche stupirci ed essere migliori delle nostre aspettative, andando al di là di ogni nostro scetticismo.

Regole del Tag:

  • Inserire il logo di Alice’s in Wonderland
  • Descrivere sei cose impossibili
  • Nominare tutti i follower che volete

Questo è il logo:

Sei-Cose-Impossibili-font-b-Alice-b-font-nel-Paese-Delle-Meraviglie-font-b-Alice-bEcco le mie sei cose impossibili:

  1. Se fossi in finale a Miss Italia dovrei dire: “La pace nel mondo”, ma, nel mio piccolo, mi auguro che l’asteroide del Buondì colpisca il coreano senza neanche passare dal “via”.. e, di striscio, anche la simpatica bambina della pubblicità.
  2. Vincere così tanti soldi al Superenalotto da poterli distribuire a chi ne ha bisogno e averne…

View original post 516 altre parole

Differenze 

La ragazza che pedala

“Mi manchi”. Penso sia questa la frase più bella che ci si possa sentir dire. Perché il “Ti amo” implica un’univocità. Io amo te. Punto. Te lo dico. Ora lo sai. Ti puoi intenerire, ma anche preoccupare, o infastidire, o rattristare perché tu non lo provi. Ma il “Mi manchi” significa che hai lasciato un vuoto nella persona che te lo dice. E tu, solo tu, puoi riempire quel vuoto. Come un pezzo di puzzle. L’incastro perfetto che nessun altro può essere. “Mi manchi” è come “Per essere me interamente, ho bisogno che ci sia anche tu”.

– O. Mantovani

View original post

Gli incazzati del web

La ragazza che pedala

Ma tutte queste persone che postano sul loro stato:- Hai capito male, stop

– Vattene affanculo e gira lontano

– Non sai più cosa inventarti, Ribrezzo completo.

– Ma vattela a pigliar nel culo

– Adesso inizio le pulizie, chi rimane mi leggerà altrimenti ..

– All’occorrenza mi trasformo nella persona più stronza del mondo con i tipi come te!

– Si continua la pulizia di fantasmi su fb

– Sai vi dico andate tutti a cacare .. diffidate dalle persone più vicine!

– Ma come cazzo fate a essere così finti, doppie facce!

– Che Schifo. Basta!

– Addio!!!

Esattamente con chi ce l’hanno ??

Aspettano un commento, una risposta, un like, un riconoscimento di colpevolezza o una confessione pubblica ?
Dal web

View original post

Le donne

La ragazza che pedala

Le donne.Osservatele bene.

Guardatele camminare, muoversi, parlare, raccontarsi, spostarsi i capelli in un rapido gesto


Un mondo.

Un mondo che è a volte sconosciuto anche a noi donne stesse.


Vero. Sono piene di difetti. Dicono si e vogliono no. Si contraddicono, spesso di continuo.

Destabilizzano.

Affascinano.

Fanno incazzare da paura.


A volte, il segreto sta solo …nell’ascoltarle.


Fonte: il gioco

View original post